Loading...

Cerca nel blog

giovedì 8 luglio 2010

Siamo alle solite, tutti di nuovo a piedi...

L'ultimo articolo da me scritto sull'argomento dello sciopero dei mezzi di trasporto risale al 22 giugno 2010 ed oggi eccomi di nuovo qua con l'ennesimo sciopero.
Questa volta parliamo dei rinnovi dei contratti di lavoro, gli stessi contratti che nostro malgrado ancora ad oggi i dipendenti dei mezzi di trasporto ancora detengono.
La mia non vuole essere un incoraggiamento al licenziamento in blocco dei dipendenti, ma vuole essere e deve essere una richiesta di aiuto a tutte le persone che hanno buon senso.
Non è possibile che 2/3 volte al mese si debba parlare dello sciopero, avevo chiesto a tutti voi cittadini di aderire ad una protesta che era quella di entrare gratuitamente in metropolitana e sugli altri mezzi di trasporto in modo da creare un serio danno a tutti coloro che gestiscono in maniera assurda i mezzi di trasporto. Basta a farci prendere in giro, salgono le tasse e diminuiscono i servizi, aumentano gli ascioperi e tutti noi a parlare,parlare,parlare.
Vorrei in ultimo proporre una colonna sonora a tutti gli italiani, ma rivolta non ai potenti ma a noi cittadini : "parole,parole,parole".
scrivete anche su www.pagineaperte.blogspot.com

Nessun commento:

Posta un commento