Loading...

Cerca nel blog

venerdì 18 giugno 2010

ModArt e Premio Margutta 2010, quello originale

Si è svolta il giorno 11 giugno 2010 su via margutta la manifestazione ModArte e la consegna del Premio Margutta che rappresenta “archetipo della creatività simbolo di fecondità intellettiva”, realizzato da Angela Pellicanò ed è un riconoscimento assegnato a personaggi illustri.

Nella serata sono state presentate le collezioni di alta moda di Sebastiano Basile, sartoria napoletanta e i cult bijou di Nanisky (Sara Palenca).
La serata è stata anche caratterizzata da due performance artistiche, la prima di Giuseppe Amorese dal titolo "Domino" e la seconda di Angela Pellicanò "parole e lumache".

Durante lo svolgimento della serata sono stati consegnati i premi margutta 2010 a :

Sezione Televisione : Mara Venier; Sezione Cinema : Eleonora Giorgi;Sezione Moda : Sebastiano Basile;Sezione Giornalismo : Augusto Minzolini (Direttore TG 1);
Sezione Istituzioni : Antonio Catricalà ( Presidente Antritust);
Sezione Istituzioni : Orlando Corsetti (Presidente I Municipio del Comune di Roma)
Sezione Personaggi Illustri : Ercole P. Pellicanò (Presidente Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito);Sezione Imprenditoria : Pino Brusone e Sezione Audiovisivo : Francesco Gesualdi.

Ad impreziosire la serata hanno sfilato alcuni costumi creati da Danilo Donati dei film di Federico Fellini “I Clowns” e “Il Casanova”.

La scultura "Premio Margutta" nel corso delle edizioni, sempre su via margutta, è stata assegnata : Pippo Baudo, Pupi Avati, Gabriele Salvatores, Renato Balestra, Fausto Sarli, Stefano Dominella, Guillermo Mariotto, Vittoria Belvedere, Niccolò Fabi, Marta Cecchetto, Carlo Verdone, Gianni Floris, Zero – Assoluto, On. Walter Veltroni, Philippe Daverio, Santo Versace, Anna Falchi, Franco Di Mare, Matteo Marzotto, Isabella Bossi Fedrigotti, Andrea Monorchio, Veronica Maya, Claudio Santamaria, Alessandra Mastronardi, Michele Placido, Emmanuele Emanuele, Philip Rylands, Gianfranco Jannuzzo ed altri.

L'importanza del Premio Margutta è anche data dal fatto che tale premio è stato copiato, ma la statuetta di Angela Pellicanò è presente, in molte abitazioni e studi di grandi personaggi, che hanno ricevuto il premio su via margutta, da 13 anni.

www.premiomargutta.org

Nessun commento:

Posta un commento