Loading...

Cerca nel blog

venerdì 26 marzo 2010

La chiesa ed il New York Times - capitolo II

Il New York Times per la seconda volta in pochi giorni, attacca il pontefice sulla questione scottante del non sapere e reintegrare un prete colpevole di abusi sui minori.
Questa volta il caso è quello del sacerdote tedesco Peter Hullermann, riconosciuto colpevole di abusi ai danni di minori e poi reintegrato nel lavoro pastorale mentre era ancora in terapia psichiatrica negli anni in cui Joseph Ratzinger era arcivescovo di Monaco.
La santa sede : " L'allora arcivescovo di Monaco, Joseph Ratzinger,non sapeva della decisione di reinserire il sacerdote Peter Hullermann nell'attività pastorale parrocchiale" e "ogni altra versione" è una "mera speculazione", lo ha detto il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, rispondendo agli articoli del New York Times.
Come si fa a non sapere quando la carica che si ricopre è quella di arcivescovo. Non è più umano e cattolico affermare le proprie colpe o le sviste.
Perchè colpire la Chiesa la quale non ha mai pagato (dalle Crociate in poi)le colpe dei vari torti, distrazioni, abusi e quant'altro ?
Il mio pensiero ? un giorno qualcuno disse :" Roma è la città dei papi, dove tutto si ferma ed è eterno".

Nessun commento:

Posta un commento